Il museo medievale preserva i reperti archeologici della zona. Dal 1998 custodisce i frutti degli scavi nei castelli di Attimis e dei comuni vicini.

Organizzato in sale a tema alcune a sfondo scientifico altre espositive. Da dettagli molto piccoli quali le monete e i sigilli dei castelli, al ballatoio che ricorda l’ingresso di un castello con ponte levatoio.

Nella “Sala del Guerriero” è conservate la più antica Madonna lignea del Friuli e la magistrale Madonnina con Bambino intagliata in osso di animale.

Il museo si rivolge costantemente all’educazione dei più piccoli grazie ad un costante dialogo con le scuole. Il patrimonio storico non deve avere confini generazionali e chiunque deve poter dare sfogo in maniera agevole e interattiva alle proprie curiosità storiche.

Museo Medievale

Nella “Sala del Guerriero” è conservate la più antica Madonna lignea del Friuli e la magistrale Madonnina con Bambino intagliata in osso di animale.

Bibilioteca

La Biblioteca di Attimis fa parte del Sistema Bibliotecario Udinese, che attraverso il prestito interbibliotecario propone oltre un milione di libri.

Castello

Fonte d’ispirazione per lo scrittore Ippolito Nievo, il maniero è posizionato sopra un colle presso l’abitato di Borgo Faris e risale all’anno Mille.

Magazine

La “Madunina” di Milano

La “Madunina” di Milano

A due chilometri sopra l’abitato di Porzus, frazioncina del comune di Attimis (Udine), si trova Il “Carnizza”un pianoro a pochi chilometri dal confine sloveno...

leggi tutto
Artigiani del Sapore

Artigiani del Sapore

Borgo Salandri è una piccola borgata che si incontra lungo la strada comunale che da Attimis (capoluogo) sale verso la frazione di Subit. Questa piccola comunità...

leggi tutto
cammino mariano